QUATTRO MAGGIO – MARATONA ONLINE

“Viva l’Italia che lavora, l’Italia che resiste”, canta Francesco De Gregori ed è proprio lei l’indiscussa protagonista di “Quattro Maggio – Maratona Online nella sostenibilità e creatività Italiana dell’agroalimentare”, l’evento in programma lunedì dalle ore 10,00 alle 18,00, in diretta live streaming su Facebook, che avrà come fil rouge attori, giornalisti, blogger in dialogo con imprenditori, espressione delle eccellenze del settore agroalimentare italiano.

Una chiamata alle armi per fare il punto sugli scenari futuri aperti dalla pandemia del COVID19 che ha messo in crisi modi di vivere e sistemi economici mondiali.
Un cambiamento epocale che non ha, per fortuna, scalfito l’entusiasmo di tanti illuminati imprenditori, pronti a sacrificarsi pur di continuare nelle loro attività, molte volte con una antica storia alle spalle, frutto dei sacrifici e del sudore delle generazioni precedenti.

Venti aziende dal Nord al Sud ed alle Isole, situate in luoghi ove palpita il cuore dell’Italia più autentica, scrigno di civiltà, di bellezze naturali ed artistiche, di vini, oli, birre, piatti conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo.
“Quattro Maggio” ha l’ambizione di porsi come tavolo virtuale intorno al quale diverse professionalità si confrontano e fanno fronte poiché “nessuno si salva da solo” – è il titolo di un libro di Margaret Mazzantini – nell’affrontare una crisi certamente devastante ma dalla quale è possibile uscire ripartendo da una forte progettualità che contemperi tradizione ed innovazione, salvaguardia della qualità e dei livelli occupazionali.

Alle loro voci si aggiungono quelle dei ristoratori con le loro ricette del cuore e dei titolari di locande di charme. Un viaggio nell’Italia che resiste, rappresentazione di ciò che l’Italia è: una nazione baciata dal Cielo, abitata da gente coraggiosa che ha sempre saputo superare i momenti difficili perché abituata – affermava Leo Longanesi – a faticare, non a lavorare. Ma anche a sognare.
Aziende Agricole Giansanti Di Muzio con il parmigiano e il pecorino da Parma e Roma, il vino dalla Calabria, Piemonte e Toscana con Du Cropio, Marenco e Tenuta Franchetti della Val D’Orcia, l’olio dall’ Abruzzo e dalla Calabria con Azienda Agricola Mapei e Azienda Agricola Perrone, il farro umbro del Faldo del Picchirillo, le birre artigianali dal Piemonte e dalla Sicilia di Cascina Motta e Birrificio dell’Etna e poi lo zafferano e gli asini dell’Agricola Baldo e Riccia di Perugia, la Locanda delle Storie di Pietrarubbia nelle Marche, il borgo antico proiettato verso il futuro con Arnaldo Pomodoro, il prosecco La Tordera dal Veneto, 50 sfumature di Baccalà di Antonio Peluso dalla Campania, i vivai di Ideaverde dall’Umbria, il miele Siciliano di Kibbò, il Melograno Made in Italy da Taranto e gli angoli di Paradiso di Terre di Bosco nel Cilento.

Un insolito format, ideato da Roberto Quatraccioni, che vuole far emergere le realtà di imprenditrici e imprenditori che non hanno mai chiuso le porte a progetti futuri. Le aziende vengono guidate da una squadra di attori come Giuseppe Pisacane e Ira Fronten, giornalisti e blogger come Alfonso Sarno, Elvia Gregorace, Jenny Viant Gomez, Daniela Pastore, Armando Coviello e registi come Carlo Fumo. A tirare le fila della maratona Roberto Quatraccioni e Angela Riccio de Braud dalla sua amata Borgo Riccio, dimora storica nel cuore del Cilento.
Si potrà seguire la maratona lunedì 4 maggio dalle 10,00 alle 18,00 in live streaming su Facebook al seguente link https://www.facebook.com/TaticsGroup/

Informazioni: Roberto Quatraccioni 349 8672467